PEC GRATUITA AI RESIDENTI CONTRIBUENTI

FORNITURA GRATUITA PEC AI CONTRIBUENTI residenti del Comune di Rosta

Il Comune di Rosta ha aderito, con deliberazione di Giunta Comunale n° 17 del 5 marzo 2015, alla convenzione Anutel- Aruba Pec Spa per l’attivazione di caselle di Posta Elettronica Certificata da assegnare gratuitamente ai propri cittadini residenti e contribuenti per tributi o entrate comunali (es. tassa rifiuti,  IMU o TASI). La PEC può essere utilizzata dagli uffici comunali per l’invio “certificato” di comunicazioni, atti e bollette e dai contribuenti per le medesime finalità. La PEC può essere rilasciata esclusivamente ai residenti che siano altresì contribuenti, come sopra definito, e non comporta alcun costo per il cittadino e potrà essere utilizzata da quest’ultimo anche per comunicazioni con altri soggetti diversi dalla pubblica amministrazione.

L’uso della PEC consente la tracciabilità delle comunicazioni, l’identificazione certa del mittente e destinatario, la velocità e sicurezza del recapito delle comunicazioni, oltre naturalmente a ridurre sensibilmente i costi del servizio postale cartaceo. Si ricorda che l’invio e ricezione di messaggi di posta elettronica certificata equivalgono ad una raccomandata con ricevuta di ritorno.

Con la sottoscrizione della PEC i contribuenti accettano le condizioni generali della fornitura elencate nel modulo di adesione e nelle condizioni generali di contratto.

Certi di un favorevole gradimento e nella speranza di avere il maggior numero possibile di adesione, si resta a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Il modulo di adesione e le condizioni contrattuali sono reperibili presso l’ufficio tributi del Comune di Rosta o sul sito istituzionale dell’ente.

Riferimenti: Dott.ssa Silvia Ruella Servizio economico finanziario

Tel. n. 011/9568814

e_mail s.ruella@comune.rosta.to.it

Modulo di adesione per il cittadino

condizioni generali di contratto per il cittadino